9 Responses

  1. otello
    otello at |

    Buongiorno, ho scritto una risposta sul blog, ma sicuramente vista la mia scarsa conoscenza dell’uso del pc, non sarà stata spedita.
    Rispondo anche qui, con la speranza che venga letta dagli interessati.
    Primo punto, si parla di IDIOZIA di alcuni personaggi, io sono d’accordo anche se,quei personaggi chi sono ??
    Quelli che si sono sempre riuniti per trovare un modo di coesistere..e non ci sono mai riusciti ?
    Aquelle riunioni sono stati mai invitati personaggi che sono dentro il baseball da quarantanni e che forse, dico forse, potevano dare un aiuto nelle decisioni ?
    Io, non ho mai preteso di fare il meccanico, il rappresentante o altri mestieri che non fossero il mio, ho però sempre messo un alt a chi mi vuole “insegnare qualcosa sul baseball ( a parte consigli tecnici, altrimenti non parteciperei a tutti gli stage e le coach convention come faccio ormai da 25 anni !!).
    Quindi e concludo, mi fanno piacere gli appelli accorati perchè sono pienamente condivisibili !!
    Non è tardi per collaborare insieme alla crescita del baseball livornese!! Ci vuole solo buona volontà da parte di tutti e questa è una scelta che va fatta subito, prima che sia la crisi economica ed altri problemi ad imporcela !!
    Gli sforzi che fanno i Presidenti sono ammirevoli, questo va ammesso ma, bisogna fare quel passettino che manca per dare il via a qualcosa di concreto !! Mi viene a mente il telefilm Happy Days(chi è della mia età se lo ricorda), quando Fonzie (il bullo) doveva chiedere scusa…e non gli riusciva farla uscire dalla bocca !! Ecco riflettiamo.
    D’altronde altre realtà, come Firenze ad esempio (positivo) hanno fatto delle scelte buone, mentre invece altre, perseguendo la strada della gestione autonoma…sono in agonia!! E non cito il nome x rispetto..
    Perciò questo voglia essere un invito ai responsabili delle società…a confrontarsi di nuovo magari invitando persone che potrebbero dare una mano nella risoluzione dei problemi.
    Intanto un grosso “in bocca al lupo alle società per la stagione agonistica che sta x iniziare!! CAVALLINI OTELLO
    A chi ha scritto il suo pensiero invece dico che “tanti” buoni tecnici, aiutano parecchio la crescita di una società e dei giocatori che la compongono, ma sono d’accordo su quello che Paolo Baroncini auspica da sempre…una grande collaborazione !! Ed ora stiamo a vedere..

    Reply
    1. andrea fioravanti
      andrea fioravanti at |

      Leggo ora questo appello del presidente della società Blu Angels e la risposta di Otello, io non sono da molto nel mondo del baseball ma, paolo lo sa perchè ci siamo confrontati su questo tema, credo che se non passa renzi anche nel baseball livornese sarà molto difficile che cambi qualcosa, troppo astio e troppi rancori tra “vecchi dirigenti” per poter sperare in una risoluzione, l’ascia di guerra non si sotterra così in quattro balletti, siamo nella stessa posizione delle ultime elezioni, i due vecchi si combattono litigano e son li alla pari e non si cava un ragno dal buco, se c’era renzi eravamo qui per parlare di altre cose………….. dobbiamo prima rottamare e poi ricostruire …………non fraintendete il mio commento si possono rottamare anche le idee e non solo le persone anch’io auspico quello che paolo chiede da sempre ………….. se son rose fioriranno …… basta che qualcuno si ricordi di mettere la retromarcia …………

      Reply
      1. Virgilio
        Virgilio at |

        Bene sinceramente mi sento un pò chiamato in causa leggendo di qualche idiota, o forse sono solo troppo protagonista, io in passato ho avuto da discuttere con il presidente, e moglie, dei blue angels, anche se o non ricordo o non ho ancora capito perchè, comunque come ho detto ad ogni riunione della nostra Società Sailors Livorno Baseball, per il bene dei nostri ragazzi io sono sempre pronto a fare un passo avanti verso l’altra società livornese oppure un passo indietro se fosse anche questo necessario (non stò parlando di dimissioni naturalmente) quindi se ci fosse la necessità, e sicuramente c’è, di aprire una collaborazione fra le due società livornesi io sono disponibile.
        Però prima di parlare di Idioti e di Idiozie ognuno di noi si faccia un bell’esame di coscienza e poi ricominciamo da capo.
        Buon lavoro a tutti
        Virgilio Perra

        Reply
  2. Comparini Andrea
    Comparini Andrea at |

    Salve a tutti. Ringrazio Paolo e famiglia, per quello che stanno facendo per il baseball livornese e non solo. Paolo Baroncini è stato l’unico che ha interpretato nel giusto modo il mio sfogo personale, che introduce una serie di post che seguiranno sul blog dei Blue Angels. Come al solito, viene percepito solo l’aspetto negativo delle cose, come se io volessi indicare con la parola IDOZIA (=idiota), alcune persone ben distinte, e per di più livornesi. Vorrei precisare che la parola Idiozia letteralmente significa “azione o discorso che rivelano scarsa intelligenza”.
    Quindi scelte poco intelligenti effettuate negli anni passati, (a cui si devono sommare la mancanza di umiltà, la presunzione, l’invidia, e l’ingordigia,) stanno portando il nostro movimento a dei livelli assolutamente inaccettabili. Noi abbiamo cercato sempre la collaborazione: In fin dei conti, vi ricordo nel 2010 i cattivi Blue Angels hanno permesso ai Sailors di partecipare al campionato ragazzi prestando alcuni atleti.
    E poi parlare di politica, di Renzi e addirittura di rottamazione….. equiparare lo sport alla politica….. mi sembra veramente ridicolo, fuori luogo e offensivo per la mia persona: io non ho mai visto un politico passare le proprie ferie a lavorare in un campo, tracciare le linee sotto il sole, essere presente e assistere nello stesso giorno in meno di sette ore in tre campi diversi, a tre partite in trasferta a Firenze. e poi…. beh lasciamo perdere. Un cordiale saluto a tutti

    Andrea Comparini
    Presidente
    Blue Angels Baseball Livorno

    Reply
    1. otello
      otello at |

      Caro Presidente dei Blue Angels, io credo che NESSUNO possa negare quello che tu fai per la tua società e, in certi aspetti mi ricordi il mio caro presidente Alfredo Sisi che, seppur con mezzi meno pratici e tecnologici di oggi, faceva lo stesso !! E questo credimi è un complimento !1 Però si parla di collaborare, lasciar perdere gli sbagli del passato, sotterrare l’ascia di guerra e poi ?? Si va a tirar fuori quello che nel 2010 i cattivi…..etc etc. O ci mettiamo una pietra sopra questo assurdo e stupidissimo passato (x quel che riguarda gli errori commessi da TUTTI)o continuiamo a farci del male e vorrà dire che nella vita, quando le abbiamo provate di tutto…ci piace essere anche masochisti!! PS, io prima di risponderti ,sono andato a vedere la definizione di “Idiozia”, proprio x non buttare una risposta al vento.E credevo anche che, nella mia prima risposta avessi o fossi riuscito a spiegare quale sono i miei sentimenti sul baseball livornese…probabilmente non mi sono spiegato !! Continua così a svolgere il tuo lavoro come stai ben facendo e dalla mia sponda facciamo ugualmente, poi “se son rose fioriranno” e la primavera è vicina !! Come dice il proverbio, ” chi ha orecchie per intendere..intenda” Ancora un grosso saluto e un in bocca al lupo per un buon 2013 sportivo !!

      Otello Cavallini
      Direttore Sportivo e Allenatore
      Sailors/SO.GE.SE. lIVORNO baseball

      Reply
    2. andrea fioravanti
      andrea fioravanti at |

      Vedo che il presidente sa esprimere bene i concetti della lingua italiana ma ……… purtroppo non li sa leggere altrettanto bene …. e allora nel mio piccolo mi spiego meglio, non era di politica che volevo parlare ma nel momento in cui ci troviamo mi sembrava fosse il concetto più vicino e accostabile alla situazione.
      “la rottamazione significa lo smantellamento di autoveicoli RECUPERANDO TUTTE LE PARTI ANCORA UTILIZZABILI e consegnando alle fonderie le rimanenti parti metalliche”,
      quindi, la mia era solo una provocazione, per rottamazione (e mi sembrava di essere stato chiaro) intendevo quello che è successo tra i dirigenti delle due società, rottamare quanto è successo, rottamare quello che vi siete detti e ridetti per 40 lunghi anni, e perchè no, se c’è qualcuno di troppo bisogna dirlo e fargli capire che si metta da parte, quindi, recuperare un rapporto rottamando tutto quello di non buono è successo in questi anni.
      Per quanto riguarda lavorare ……… mi sembra nel mio piccolo di aver già dato anche troppo sia in ternmini di manodopera, materiale e attrezzi, ferie ecc ecc …………. non credo ci siano altri genitori nella società che abbiano dato quanto me………………. e per ultimo, non era mia intenzione offendere nessuno e per quanto mi riguarda, se non tirato in causa, non scriverò più post e non farò più interventi sul mondo del baseball, mi limiterò ad accompagnare e seguire i miei figli che tanto amano questo sport.

      Reply
      1. Comparini Andrea
        Comparini Andrea at |

        Vedete, …. ho ottenuto quello che volevo: sono riuscito a gettare il piccolo sasso nello stagno per muovere qualcosa, qualche proposta qualche idea. Era un po di tempo che il nostro movimento sembrava sospeso in una sorta di limbo. L’importante e parlare, parlare e confrontarsi, confrontarsi e progettare.
        Rispondo brevemente a Andrea, condividendo a pieno quanto da lui espresso(anche sul fatto di non essere in grado spesso di leggere bene): vorrei comunque sottolineare che la società non ha mai messo in discussione il suo prezioso apporto dato, e comunque è stata e sarà riconoscente per quanto svolto durante i lavori forzati al campo.
        Una serena notte a tutti

        A. Comparini

        Reply
        1. otello
          otello at |

          Hai fatto benissimo a smuovere l’ambiente…ce n’è bisogno !!A presto, magari per parlare e confrontarci su cose iportanti. Buon lavoro ancora…ciao

          Reply
          1. mario gentini
            mario gentini at |

            Ciao a tutti
            ho letto attentamente quello che è stato scritto in questi giorni e finalmente qualcosa si sta muovendo. Vorrei però innanzitutto sottolineare e chiudo questa sottolineatura che spesso si fanno dei gesti e delle affermazioni a dir poco gratuite. La verità non sta solo da una parte, se ci sono state delle incomprensioni e degli errori è il momento di discuterne e cercare di capire entrambi dove abbiamo sbagliato. Per quello che mi riguarda e con questo credo di interpretare anche la volontà di Andrea, con il quale ci confrontiamo ogni dì, non ci sono preclusioni alcune.Certo anche noi, visto che abbiamo in questi anni dovuto assumerci molte responsabilità e sacrifici e “non solo”, ottendo vivaddio anche dei risultati, vogliamo discutere in modo paritetico senza una “legenda” preconfezionata.
            Saluto tutti con affetto e spero che alle parole si arrivi anche ai fatti.
            Mario Gentini

Leave a Reply