Under 12, verso un campionato Esordienti?

Successivamente alla riunione tra arbitri, giocatori e dirigenti che già vi abbiamo raccontato nel nostro articolo di ieri, si è tenuto, sabato scorso a Firenze nella sala del Coni, un primo incontro tra Comitato, COG regionale e Società per tracciare le linee guida dei campionati per la stagione 2020.

Subito in apertura è emersa la “problematica” del doppio incontro per la categoria Under 12, nelle modalità previste nel campionato scorso. La maggior parte delle Società presenti ha segnalato perplessità nell’impegnare ragazzi così piccoli e famiglie per un intero pomeriggio, sotto la calura estiva per lo svolgimento delle due gare previste. I tempi di gara di questa categoria sono mediamente più lunghi, vuoi per il numero di ball lanciati, vuoi per la necessità di istruzione dei manager ai ragazzi. Il tornare ad un solo incontro, al contrario, non è nella volontà delle squadre più attrezzate per numero e qualità dei giocatori, che ambiscono a scalare posizioni nel ranking nazionale e che vedono, nel giocare meno, un impoverimento della qualità del gioco e dell’esperienza dei propri giocatori.

Il Comitato regionale e la COG, pur sottolineando, il loro ruolo istituzionale votato a favorire il “game”, non possono però esimersi dal valutare le opzioni richieste dalla maggioranza delle società. Si è così delineata la volontà, per cinque delle Società presenti, di continuare con il doppio incontro, seppur con partite limitate nella durata, a tempo o a inning, con un tie break e la vittoria assegnata con la monetina in caso di pareggio. Le altre otto Società sembrano orientate a costituire un campionato Under 12 Esordienti, su regolamento regionale e quindi con regole che le Società si sono impegnate a far conoscere, al più presto e comunque non oltre la prossima riunione sui campionati prevista a gennaio, direttamente a Stefano Pieri, responsabile COG Toscana. Il campionato Under 12 Esordienti non avrà sbocco con finali nazionali come l’altro campionato Under 12. Da ricordare che siamo ancora a livello di proposte.

Nessun cambiamento per la struttura e la formula degli altri campionati giovanili del Baseball e del Softball rispetto al campionato 2019. 

Riguardo ai campionati di Serie C le Società dei Boars di Grosseto e del Junior Grosseto, quest’anno inserite nel girone Tosco/Laziale della categoria, hanno manifestato le problematiche relative al costo delle trasferte ed hanno chiesto al Comitato Regionale di farsi interprete di queste loro segnalazioni a livello nazionale, proponendo in alternativa al girone unico tutto toscano, due gironi con partecipanti toscane ed al massimo umbre.

 

 

Leave a Reply