Lavoro intenso in palestra

E' risaputo: il baseball è uno sport estivo. L'atmosfera che si respira in campo, la terra rossa, il verde dell'erba che ti rimane sulla divisa e lo stimolo delle partite… quel sapere che devi misurarti con gli avversari…  Tutt'altra cosa sono gli allenamenti in palestra, il buio ed il freddo all'uscita, gli orari serali, unica possibilità per chi lavora o studia o semplicemente perchè quelli sono gli orari che, a causa  della carenza di palestre, sono stati scelti dal Comune per il baseball, considerato uno sport minore  che ha bisogno di spazi al chiuso solo per l'autunno e l'inverno.

Le squadre delle due società livornesi sembrano particolarmente ben "fornite" di giocatori quest'anno. La partecipazione e l'impegno nel lavorare per migliorarsi è molto alto. Già fuori delle palestre dell'ITIS Galilei e dell'Edison, si sentono le urla ritmate degli allenatori che dettano gli esercizi. Dentro  l'attività è frenetica. Non si sono mai visti così tanti ragazzi ad allenarsi. La partecipazione e l'impegno nel lavorare per migliorarsi è molto alto. Gli allenatori sembrano i primi a felicitarsi di questo nuovo clima che si respira. Hanno stilato delle precise tabelle di marcia da seguire settimana dopo settimana per modellare e temprare i nostri giovani giocatori. Sopratutto per i più grandicelli si vedono degli esercizi per migliorare la resistenza e per il rafforzamento muscolare, naturamente rapportato all'età ed alle possibilità dei singoli.

Le nuove leve di ogni categoria sembrano essersi ben inseriti nelle squadre superiori ed i tecnici hano già in mente i ruoli difensivi di ciascuno. Simpatico vedere i "prima base" con un tallone fermo sul pavimento che si esercitano in allugamenti di presa con guanto e palla ed i ricevitori, vestiti di tutto punto che si allenano in blocchi o prese.

Per i ragazzi ex NBC Livorno l'allenamento in palestra è pressochè una novità, visto che i ragazzi erano liberi, nella stagione invernale, di allenarsi per proprio conto. Al manager SBANDI e al coach CAVALLINI si è affiancato MASSIMILIANO GERI, lanciatore IBL2 del Castenaso ed i ragazzi, oltre ad effettuare le normali sedute di allenamento, si ritrovano in una palestra privata cittadina per esercizi controllati di rafforzamento muscolare. Il mettersi di nuovo in gioco di GIACOMO NICCOLINI è stata una bella iniezione di energia per tutto l'ambiente a questo punto curioso di verificare le possibilità di questa squadra giovane e determinata.

 

 

 

 

Leave a Reply