AlessioBaroncini.it
Dalle Società

WiPlanet Baseball sconfitta ad Anzio

Le assenze determinanti per la sconfitta per 15 a 7 contro i leader della classifica 

In una giornata che ha ricordato le vittime delle inondazioni con un minuto di silenzio, ma che ha dovuto anche rinviare tante partite in tutta l’Emilia Romagna, il WiPlanet si presenta ad Anzio con una formazione largamente rimaneggiata, a causa di impegni di lavoro e familiari di molti giovani giallo-verdi.

La sconfitta di Anzio frena le aspirazioni del WiPlanet, soprattutto a causa dell’assenza contemporanea dei lanciatori; questo senza nulla togliere sia a Tabarrini, che ha ben figurato per 4 inning, sia agli esordienti Manzi e Banco, lanciatori come secondo ruolo, che hanno fatto in pieno la propria parte.

I giallo-verdi erano partiti bene, portandosi sul 3 a 0, rimanendo anche in vantaggio per 7 a 6 al 6° inning, per poi cedere pesantemente nel 7° e 8°. Il Montefiascone aveva chiesto all’Anzio di rinviare la partita, rendendosi disponibile anche a recuperare infrasettimanalmente, ma la proposta aveva poche probabilità di essere accolta.

“Abbiamo pagato caro le assenze – ha dichiarato il tecnico Olmedo ben 7 giocatori erano indisponibili per motivi di lavoro o familiari, ed abbiamo dovuto far esordire come lanciatori Manzi e Banco, che peraltro si sono ben comportati, proprio nella partita più importante del campionato. Ora la classifica potrà cambiare solo se l’Anzio subirà due sconfitte, cosa difficile ma non impossibile”.

Le altre partite del girone hanno visto il Salerno superare il Caserta per 8 a 7, mentre i Brewers hanno facilmente regolato il Napoli per 19 a 5. La classifica vede quindi la leadership incontrastata dell’Anzio a punteggio pieno, mentre sono pienamente in corsa per il secondo posto, oltre al WiPlanet e Brewers Roma con 3 vittorie anche Caserta e Salerno con due partite vinte. Latina e Napoli chiudono la classifica.

Il week-end prevedeva anche la partita degli U12 con i cugini del Viterbo, che hanno prevalso per 15 a 9 grazie alla maggiore esperienza, mentre i giallo-verdi hanno mostrato grandi passi in avanti rispetto alla partita con l’Academy Nettuno, proseguendo nel percorso che li porterà certamente ad essere una squadra competitiva molto presto.

Anche i piccoli del Mini hanno disputato sul campo di Acilia il secondo concentramento, risultando vincitori sui Red Foxes e sconfitti dal CALI.

 

Classifica Serie C

Dolphin Anzio 5.0 1000

WiPlanet Montefiascone 3.2 600

Roma Brewers 3.2 600

Thunders Salerno 2.2 500

Reggia Caserta 2.3 400

Latina 1.3 250

Napoli 0.4 000

Ringraziamo il Montefiascone per il comunicato