AlessioBaroncini.it
Dalle SocietàSoft. Serie A2

White Tigers sfiora l’impresa con la Castionese

Altro impegno probante per le White Tigers quello che è andato in scena domenica all’Ugo Pisa di Massa dove sono venute a far visita le ragazze della Castionese, formazione in piena corsa per il primato del girone.

Gara 1 ha visto affrontarsi Mara Papucci e Ylenia Avian ricevute rispettivamente da Tamara Alberti e Angela Deana. Sotto un caldo torrido le due formazioni sono subito partite ventre a terra con le ospiti che hanno sbloccato immediatamente il punteggio con Paula Morbelli ( palla passata ) ma con le Tigri che hanno risposto con Giulia Moretto e Martina Di Benedetto ( singolo di quest’ultima con errore della difesa neroverde ). Appena iniziato il secondo inning le friulane sono nuovamente passate in vantaggio con ancora Paula Morbelli e Maria Ciani spinte a casa da un singolo di Ylenia Avian. La svolta della gara si è avuta a inizio terzo quando le ragazze castionesi hanno messo a segno ben 5 punti ( Sara Musuruane, Angela Deana, Angela Pez, Marta D’Ambrosio e Paula Morbelli ) approfittando anche di diversi errori e indecisioni della difesa massese. A quel punto, col match praticamente deciso, i due manager hanno optato per il cambio lanciatore schierando Mery Fabbrini per le Tigri e Sara Musuruane per la Castionese. L’incontro è andato avanti senza troppi sussulti con le ospiti che, realizzando un punto al quinto con Marta D’Ambrosio, hanno provato a chiudere per manifesta ma le bianconere hanno reagito d’orgoglio e grazie a Giulia Moretto e Francesca Catalano sono rientrate nel punteggio. A inizio sesto Angela Deana ha fissato il risultato sul 10 – 4 e poi i rimanenti attacchi sono risultati vani a muovere lo score. Alla fine molte valide da entrambe le parti ( 12 a 8 per le neroverdi ) ma anche diversi errori ( 5 a 4 sempre per le ospiti ).

Dopo una mezz’ora abbondante di meritato riposo è iniziata gara 2 e mentre le padrone di casa hanno riproposto la coppia Papucci – Alberti le friulane hanno schierato come lanciatrice Paula Morbelli ricevuta dalla solita Angela Deana. L’inizio è stato scoppiettante come nel primo match con le ospiti che hanno sbloccato il punteggio con Paula Morbelli e Maria Ciani e le Tigri a rispondere con Giulia Moretto e Mara Papucci spinte a casa da un doppio di Carla Bassi. Da qui in poi le maglie delle difese si sono strette e le neroverdi hanno trovato un punto al terzo ( Paula Morbelli su singolo di Ylenia Avian ) e uno al quarto ( Sara Napolitano ) dopo il cambio pitcher obbligato in casa White Tigers col rientro di Mery Fabbrini a inizio inning. Chi pensava a una facile vittoria castionese è stato però smentito dalla reazione di orgoglio delle bianconere massesi che al quinto hanno trovato il pareggio con Letizia Pucci e Gilda Agalliu portate a casa da un singolo di Mara Papucci, nonostante il ritorno in pedana di Ylenia Avian. Il finale di match è stato emozionante con entrambe le tifoserie a sostenere le proprie ragazze. Si è deciso tutto al settimo inning con Angela Pez che approfittando di un’azione confusa ha portato a casa il punto decisivo. Gara 2 si è quindi chiusa con la seconda affermazione ospite per 5 – 4 e il rammarico per le nostre ragazze di essere arrivate ad un passo da un’altra impresa che avrebbe potuto anche cambiare il volto della classifica. Classifica che invece resta invariata sia in testa che in coda perchè negli altri due incontri tra Pianoro e Ronchi e tra Lucca e Rovigo si sono registrate delle nette vittorie dei team meglio messi in graduatoria. Domenica prossima le Tigri staranno alla finestra a vedere cosa accadrà sugli altri campi, soprattutto su quello di Ronchi dove sabato si disputerà uno scontro diretto da brividi tra Stars e Nuove Pantere. Domenica invece si potrebbe decidere la situazione di alta classifica dopo il super match tra Longbridge e Castionese. Ci risentiamo tra due settimane per il commento dell’ultima di campionato che vedrà opposte le White Tigers al fortissimo Rovigo.

Ringraziamo le White Tigers e Fabrizio Belli per il racconto